lunedì 25 giugno 2012

Il mio centro calmo e tranquillo.


Se oggi mi domandassero perché cominciare a meditare, o intraprendere un percorso spirituale, risponderei “per costruire un centro calmo e tranquillo”.

Quello che intravedo all’orizzonte nel mare della mia anima è una boa. Anche se il mare è in tempesta, lei non si muove più di tanto.

Un giorno questa boa si fonderà con il mare. E sarà pura grazia. 


Nessun commento:

Posta un commento